100% mamma

Come divertirsi a casa

30 Dicembre 2016

Durante le vacanze di Natale la maggior parte del tempo si passa in casa e i genitori devono ingegnarsi su come fare trascorrere le giornate ai propri figli.
In questo periodo infatti oltre alla scuola chiusa anche tutte le attività che i bambini svolgono nei pomeriggi ( sport, inglese,ecc) sono sospese.

Per cui trascorrere un’intera giornata senza che la noia prenda il sopravvento è complicato.
Allora cosa fare?
Questo è senz’altro il momento più adatto per usare tutti quei giochi che nella bella stagione i bambini mettono da parte per giocare all’aperto.
• PER I PIÙ PICCOLI:
Per i più piccini, che richiedono spessissimo la presenza di un adulto, si può disegnare, usare il pongo, tagliare e incollare, scrivere usando lavagna e gessi, fare i puzzle, ascoltare canzoncine e ballare. 

Io e Totò stiamo giocando in questi giorni con una lavagna magnetica che ha portato Babbo Natale per familiarizzare con lettere e numeri.


Poi ci sono anche le costruzioni, le macchinine, le bambole e gli animali con cui i bambini possono giocare anche da soli per dare sfogo alla fantasia con entusiasmo.

• PER I PIÙ GRANDI:

Ai più grandi si possono, invece, proporre giochi di società, le carte, i laboratori per creare colori, ma anche letture a cui sono interessati per aumentare le proprie conoscenze. Ai più grandi, essendo ormai autonomi, si possono organizzare anche incontri con amici o compagni di scuola prima a casa di uno e poi dell’altro.

Ti potrebbe interessare

Nessun commento

Rispondi